In Veneto crescono i farmers market. +64% rispetto al 2009

Cresce il numero di farmers markets in Veneto. Sulla base dell’ultimo monitoraggio effettuato dalla Regione Veneto, aggiornato a giugno 2012, i mercati attivi risultano essere 72, 28 in più (+68%) rispetto ai 44 censiti e monitorati da Veneto Agricoltura nel 2009, che ora ha rielaborato i dati. I farmers market sono aumentati in particolare a Vicenza (da 4 a 13, il 18% del totale) e a Verona (da 9 a 17); Venezia con 18 mercati (+3 rispetto al 2009), si conferma la prima per presenze in Veneto con il 25% dei farmers market esistenti. Seguono per importanza, Treviso, con 12 mercati, Padova con 6, Rovigo stabile con 4 e Belluno con 2 farmers market. Considerando che oltre il 60% dei produttori è presente abitualmente in 2 e più mercati (fino anche a 5 o 6) durante la settimana, di fatto è possibile stimare in circa 400 (+43%) i gli imprenditori agricoli coinvolti in questa attività di vendita presso i farmers market. “Si tratta, infatti, affermano a Veneto Agricoltura , di “veri e propri” professionisti della vendita diretta, che hanno puntato già da anni (per la maggior parte da più di 8 anni) su questa modalità di cessione dei propri prodotti aziendali (e non solo). Essi hanno investito sia in attrezzature di vendita che in risorse umane, modificando la gestione aziendale, orientandola alla commercializzazione, attraverso la quale veicolano circa il 70% della produzione. Per quanto riguarda le caratteristiche dei farmers market, crescono i mercati settimanali aperti principalmente durante un giorno feriale (58% dei casi rispetto al 52% del 2009). Calano invece quelli quindicinali o mensili, così come diminuisce la quota di mercati aperti nel fine settimana. E com’è un farmers market? Secondo l’indagine realizzata da Veneto Agricoltura, il farmers market tipo è costituito mediamente da 12 bancarelle di vendita, di dimensioni medio – piccole (meno di 5 mq) per lo più coperte con dei gazebo (l’80% dei casi) e che si svolge in una piazza del centro cittadino o nelle immediate vicinanze. Attualmente le giornate di apertura all’anno sono pari a circa 3.400 (+900 rispetto al 2009) e i consumatori, stimati in oltre un milione, effettuano circa 2,3 milioni di atti di acquisto per un giro d’affari stimato in oltre 15 milioni di euro all’anno. Crescono infine anche le postazioni per la vendita, predisposte dai comuni, che passano da circa 760 a 1.240 (+63%). In questo caso, gli imprenditori agricoli effettivamente presenti, sono ovviamente un numero inferiore (875), comunque in crescita del 52% rispetto ai circa 570 del 2009.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.