Inaugurata la prima accademia internazionale dell’arte casearia

Il debutto ufficiale della Prima Accademia Internazionale dell’Arte Casearia si è
tenuto sabato 14 aprile, presso la sala conferenze e il nuovo Cheese Bar PER
della rinomata Latteria Perenzin di Bagnolo (Tv).All’inaugurazione sono intervenuti, tra gli altri: Carlo Piccoli, titolare e mastro casaro della Latteria Perenzin, Silvano Possagnolo, presidente della
nuova Accademia Casearia, Loris Dalto, sindaco di San Pietro di Feletto, Alessandro Toffoli, presidente dell’Associazione Famiglie Rurali Sinistra Piave, Danilo Gasparini, professore e poeta, Emanuela Perenzin,
vicepresidente dell’Accademia nonché titolare dell’omonima Latteria e Carmine Damiano, questore di Treviso. Nata con l’intento di dar seguito ad un progetto di formazione per la lavorazione e trasformazione del latte, realizzato nel 2010 in Messico, l’Accademia è l’unica presente in Italia, dopo quella di Thiene (Vi) istituita nel 1927 ma chiusa anni orsono ed è promossa e sostenuta tra gli altri anche dalla Latteria Perenzin, che ne mette a disposizione gli spazi dello stabilimento recentemente ampliato per i corsi e le attività pratiche.
L’Accademia Internazionale dell’Arte Casearia, prenderà avvio a fine maggio,
con un corso base della durata di una settimana, per un totale di 50 ore
complessive. Le lezioni si terranno principalmente presso la Latteria
Perenzin e nel suo Cheese Bar PER ed oltre alle ore teoriche e pratiche, si
organizzeranno anche visite guidate, per meglio apprendere i procedimenti e
la lavorazione del formaggio.
Il corso è principalmente destinato ad aziende agricole, malghe con piccoli
allevamenti, giovani imprenditori agricoli, addetti al settore caseario e
gastronomico e a tutti coloro che saranno interessati ad imparare un vecchio
mestiere artigianale, che si sta sempre più industrializzando.
La scuola superiore lattiero-casearia è stata istituita per “avviare
un’attività che possa valorizzare e mantenere viva un’arte, come quella
casearia, che -come ha affermato nel corso dell’inaugurazione Silvano
Possagnolo, presidente della neo nata Accademia – in questi ultimi anni
sembra dover essere riconosciuta come tale. In una zona dove è stato dato un
valore significativo alla coltivazione e produzione del vino, si è pensato
di fare altrettanto per il formaggio e per gli altri prodotti caseari,
cosicché possano diventare oggetto di attività lavorative per i giovani.
L’idea conclusiva dell’Accademia è quella di dare vita a nuove latterie ed
imprenditorialità nel settore caseario”.
Successivamente, Carlo Piccoli, intervenendo alla conferenza stampa in
qualità di titolare e mastro casaro della Latteria Perenzin e professore
della nuova Accademia, ha dichiarato che: “in un momento in cui la crisi si
fa sentire in ogni settore, è auspicabile un ritorno al contatto con la
terra e con la natura, recuperando i mestieri della tradizione delle nostre
zone. Purtroppo manca la conoscenza pratica di tali lavori. Per questo
abbiamo pensato di istituire l’Accademia Internazionale dell’Arte Casearia
dove oltre all’insegnamento sulle varie fasi di trasformazione del latte, ci
prefiggiamo di trasmettere una passione: attraverso attività pratiche le
lezioni si baseranno anche sull’aspetto del marketing, al fine di insegnare
a gestire in autonomia una piccola azienda”.
La Latteria Perenzin, supportando questo progetto, dimostra di essere
un’attenta sostenitrice della cultura casearia, accorta al recupero delle
tradizioni locali e disponibile ad nuova didattica per i giovani, rivolta ad
una continua offerta formativa, anche a livello internazionale, in un
settore agricolo-zootecnico che necessita, oggi più che mai, di innovazione,
trasformazione e multifunzionalità e in un territorio in cui non esiste più
una scuola per casari.
È così che la Latteria Perenzin, inserendo nelle sue proposte anche la
formazione, rappresenta di saper fare cultura a tutto tondo nell’educazione
al gusto, per esempio attraverso il suo Cheese Bar e il suo ristorante, in
cui recupera le tradizioni locali, rivisitandole ed interpretandole in
chiave propria.
www.perenzin.com

Foto: un momento della conferenza di presentazione dell’Accademia
Internazionale dell’Arte Casearia

Un Commento in “Inaugurata la prima accademia internazionale dell’arte casearia”

Trackbacks

  1. Google Alert – ACCADEMIA NEWS – Easy News Press Agency | Easy News Press Agency

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.