Incentivi; Cia: “all’agricoltura non basta bonus trattori”


”Ignorata dalla finanziaria per il 2010, snobbata in altri provvedimenti, come quello del ‘Milleproroghe’, adesso l’agricoltura deve trovare le giuste risposte dal decreto incentivi. Vanno bene le agevolazioni per le macchine agricole, ma non bastano”. Lo afferma la Cia Confederazione italiana agricoltori che chiede l’inserimento e l’approvazione di emendamenti che assicurino l’accisa zero sul gasolio per tutte le aziende agricole, e non solo per le serre, accanto alla proroga della fiscalizzazione degli oneri sociali per le zone svantaggiate e di montagna, che scadrà il prossimo 31 luglio. ”Le agevolazioni contributive (-75% per la montagna e -68% per le aree svantaggiate) sono indispensabili – ha rilevato il presidente della Cia Giuseppe Politi – per la sopravvivenza di tantissime imprese. Senza questo sgravio, la situazione sarebbe drammatica, con il rischio di abbandono dell’attività con conseguenze sia economiche sia sociali e ambientali”. Analogamente, prosegue Politi, l’accisa zero sul gasolio non è importante soltanto per le serre, settore che, comunque, sta subendo danni ingenti proprio per l’eliminazione di questo ‘bonus’, ma anche per tutte le altre aziende agricole che in questi ultimi tempi, causa i rincari petroliferi, hanno visto crescere in maniera gravosa il costo del carburante indispensabile per la loro attività. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.