Incidenti con trattori: Asaps, nel 2015 sono morte 192 persone

trattore
Sono stati 434, nel 2015, gli incidenti con trattori agricoli in Italia: nei sinistri hanno trovato la morte 192 persone mentre sono state 281 quelle ferite. E’ quanto emerge da uno studio condotto dall’osservatorio Il Centauro-Asaps, l’Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale guidata da Giordano Biserni, secondo cui dal 2010 al 2015 sono stati 2.281 gli incidenti ‘verdi’ in cui sono morte 1.073 persone e 1.501 sono state quelle ferite. nei primi 3 mesi del 2016, sono state 25 le persone decedute e 30 quelle ferite. Nel dettaglio, spiega l’associazione forlivese in un nota, la cifra totale degli ultimi sei anni va “spalmata su meno di due milioni di veicoli” e va considerato il fatto che “in alcuni mesi invernali l’attività è quasi ferma. Nei mesi di maggio e giugno in particolare in alcuni anni si sono contati più morti in incidenti nei campi che sull’intera rete autostradale”. Particolarmente pesante, il bilancio dello scorso anno con 434 incidenti (+11% rispetto ai 390 del 2014), 192 morti (+6,1% rispetto ai 181 morti del 2014) e 281 feriti (+9,3% rispetto ai 257 dell’anno prima). Gli incidenti avvenuti sulle strade (interpoderali, comunali e provinciali in particolare) sono stati 122 (28%), mentre quelli avvenuti nei campi, boschi e frutteti sono stati 312 (72%). Dei 192 morti si contano 167 vittime fra i conducenti dei trattori (87%), 2 fra i trasportati e 23 le persone coinvolte a terra o conducenti o occupanti di altri veicoli. Fra i 281 feriti i conducenti di trattori sono stati 183 (65%), i trasportati 7 e i terzi coinvolti 91. Rilevante il numero degli episodi che vedono coinvolti gli anziani ultra 65enni: 163 pari al 38% del totale. Identico il numero delle donne coinvolte 25 in tutto come nel 2014. In calo il numero degli stranieri coinvolti negli incidenti dei campi che sono stati 17, mentre erano stati 24 nel 2014. Quanto ai bambini coinvolti in incidenti con trattori agricoli: 5 hanno perso la vita e 8 sono rimasti feriti. Nel 2014 erano stati 9 i bambini rimasti feriti negli incidenti senza vittime. Guardando alle regioni, al primo posto come numero di incidenti, nel 2015, la Toscana con 47 incidenti e 25 morti, seguita dalla Lombardia con 44 incidenti e 18 morti, il Veneto con 42 incidenti e 15 morti, la Campania con 37 incidenti e 17 morti, il Piemonte con 36 incidenti e 15 morti, l’Emilia-Romagna con 34 incidenti e 9 morti, il Lazio con 30 incidenti e 12 morti. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.