Inflazione: ancora un segno meno per gli alimentari

“Anche per agosto si conferma la flessione dei prezzi al consumo degli alimentari registrata nello scorso mese: -0,1%. Di segno opposto invece l’andamento dei prezzi medi complessivi che segna un aumento dello 0,2% rispetto a luglio”. Lo rileva Confagricoltura analizzando l’andamento dell’indice provvisorio dei prezzi al consumo di agosto, diffuso oggi dall’Istat.La situazione in questi primi otto mesi dell’anno resta pressoché immutata: i prezzi degli alimentari sono praticamente fermi da inizio 2010 mentre quelli medi complessivi risultano in costante crescita .
“Questo accade – sottolinea Confagricoltura – perché i prezzi agricoli sono in continua flessione da gennaio ad oggi, ad eccezione del mese di giugno in cui l’indice Ismea ha registrato una variazione congiunturale positiva che ci ha lasciato ben sperare in una ripresa, subito però smorzata da un -4,8% registrato a luglio”.
Insomma, il settore agricolo contribuisce sempre più a frenare l’inflazione contenendo la spesa alimentare degli italiani, anche se gli agricoltori restano ancora in attesa di un recupero dei prezzi all’origine, per compensare i forti aumenti dei costi di produzione che hanno eroso la redditività del settore.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.