Inflazione, Coldiretti: vola spesa per ortaggi e pesce

L’inflazione e’ spinta dall’aumento del carrello della spesa (+4,5 per cento), a partire dagli ortaggi (+8,6 per cento). E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sui dati Istat sulla risalita al 3,3 per cento dell’ inflazione a febbraio. Incrementi rispetto allo scorso anno si registrano – sottolinea la Coldiretti – anche per i prezzi del pesce fresco di mare di pescata (+5,7 per cento) e del pesce fresco di mare di allevamento (+8,9 per cento), per la carne bovina (+ 2,7 per cento), per la pasta con +2,3 per cento e soprattutto caffe’ (+14,7) mentre sono diminuiti i prezzi della frutta (-2,4). Il risultato e’ un contenimento dei consumi alimentari con le tavole degli italiani che si sono impoverite in quantita’ nel 2011 dalla carne bovina (-0,1 per cento) a quella di maiale e ai salumi (-0,8 per cento), dall’ ortofrutta (-1 per cento) alla pasta (-0,2 per cento) fino al latte fresco (-2,2 per cento), secondo l’analisi della Coldiretti. Una situazione che potrebbe aggravarsi nel corso del 2012 per effetto dell’aumento delle aliquote Iva previsto per ottobre che con il passaggio dall aliquota del 21 al 23 per cento – conclude Coldiretti – colpirebbe prodotti di largo consumo come acqua minerale, birra e vino ma anche specialita’ come i tartufi mentre a quello dal 10 al 12% sono interessati dalla carne al pesce.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.