Inflazione: Confagricoltura, 2 kg e mezzo di zucchine per pagarsi 1 caffe

“In base alle stime definitive di Istat sull’inflazione di settembre, i prezzi della verdura sono aumentati del 7,1% rispetto ad agosto e del 10,2% su base annua; il prezzo della frutta invece diminuisce dello 0,6% (ma cresce del 6,1% in termini tendenziali). Cio’, a fronte dell’indice generale che, a settembre e’ rimasto stabile rispetto al mese precedente e che, a livello annuale, aumenta del 3%”. Lo sottolinea Confagricoltura analizzando i dati definitivi dell’Istat sull’inflazione a settembre. “Abbiamo piu’ volte posto in rilievo – osserva l’Organizzazione degli imprenditori agricoli – la sperequazione tra i prezzi all’origine e quelli al consumo, che quadruplicano. Ad esempio ieri (11 ottobre), in base alle rilevazioni di SMS Consumatori-Ismea le zucchine sono state vendute dal produttore a 53 centesimi al chilo e arrivano sui banchi di vendita mediamente a 2,25 euro”.
“L’inflazione pesa anche per i produttori agricoli che – conclude Confagricoltura – devono vendere, ad esempio 2,5 kg di zucchine per potersi pagare un caffe’ al bar; e’ difficile far quadrare i conti aziendali quando ci si trova con quotazioni non remunerative, aumenti dei costi (+3,1% secondo le rilevazioni Ismea), a partire da quello del gasolio (+21,7% secondo dati Istat sull’inflazione a settembre) ed un pesante carico fiscale e burocratico. Serve l’impegno condiviso di tutta la filiera per salvaguardare e rilanciare l’agroalimentare”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.