Inflazione: Copagri, prezzi agricoli ancora ko,peggio di 2013

ballaro'”L’inflazione rallenta e i prezzi dei prodotti agricoli cadono in picchiata”. Lo rileva la Copagri, nel precisare che sono in particolare frutta e verdura a far registrare le maggiori cadute, rispettivamente del -6,6% e del -8,6%, dovute anche a fattori di carattere stagionale ma sulle quali pesa inevitabilmente l’andamento dei consumi, ormai fermi ad oltre trent’anni fa. E’ un’annata questa che sta evidenziando un quadro se possibile anche peggiore di quello dello scorso anno, fa rilevare la Copagri, la spesa alimentare è bloccata e le famiglie, provate da un potere d’acquisto inadeguato, non sanno più dove andare a risparmiare. Non bastano più le offerte e i sottocosto nei supermercati e negli ipermercati della Gdo, solo i discount rientrano nel mirino dei cittadini, con tutte le ricadute del caso sulle produzioni di qualità e riguardo le certezze sull’origine dei prodotti. Secondo la Copagri, è forse ancora troppo presto per vedere gli effetti positivi del bonus Irpef in busta paga, ma appare di tutta evidenza che servono misure di alleggerimento della pressione fiscale più consistenti ed in grado di raggiungere una più ampia platea. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.