Interpol blocca vendita ‘wine-kit’ in Regno Unito

vino3L’Interpol ha bloccato la vendita del ‘wine-kit’ nel Regno Unito. Lo annuncia il ministero delle Poltiche agricole, precisando che è la prima volta che la battaglia al falso made in Italy va oltre la tutela commerciale, con rilevanza anche sul piano della cooperazione di polizia internazionale. “È un risultato straordinario – commenta il ministro delle Politiche agricole Nunzia De Girolamo – e ringrazio i Nac per il grande lavoro svolto in questi mesi nell’attuazione di questa operazione. Con la cessazione delle vendite di prodotti non conformi è stata di fatto riconosciuta la frode nei confronti dei consumatori inglesi. Un grande punto a favore della battaglia per la tutela del Made in Italy, una ricchezza e una risorsa preziosissima per il nostro Paese, che continuerò a difendere con tutte le forze e i mezzi a disposizione. Posso garantire che questo è un primo e fondamentale passo, e che cercheremo di estendere la cooperazione internazionale a tutti i Paesi in cui il problema del falso è noto”. La frode del wine kit consiste in un preparato solubile in acqua assimilato nella pubblicità al vino e in particolare ad alcune Denominazione di origine protetta e Indicazione geografica protetta, tra cui le DOP ‘Chianti’, ‘Barolo’, ‘Valpolicella’ e ‘Montepulciano d’Abruzzò e altri con specifico disciplinare di produzione in aree geografiche come l’Avola Igp.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.