Ippica: ER, interrogazione Lega Nord contro chiusura Crii

Un’interrogazione per chiedere alla giunta regionale di rivedere la decisione di chiudere il Centro Regionale di Incremento Ippico e salvaguardare, così, razze equine a rischio di estinzione come il cavallo ‘bardigiano’. A presentarla è il consigliere regionale della Lega Nord, Roberto Corradi. “Il Crii – si legge in una nota – è una struttura specializzata per la riproduzione equina, che fa capo alla Regione Emilia-Romagna che gestisce ed utilizza un ‘parco’ di stalloni riproduttori di grande qualità genetica, realizzando programmi di fecondazione che si sono rilevati decisivi nella conservazione e diffusione dell’allevamento di alcune razze equine a rischio di estinzione, tra cui il cavallo Bardigiano, l’unica razza equina autoctona della Regione Emilia-Romagna; il cavallo del Ventasso, tipico della Val d’Enza tra Parma e Reggio-Emilia, il cavallo agricolo italiano da tiro pesante rapido, il cavallo del Delta, tipico della foce del Po”. Al centro, inoltre, fa capo un importante parco carrozze d’epoca e finimenti di grande di grande valore storico ed economico. Con l’interrogazione il consigliere leghista ha chiesto alla Giunta se sono stati studiati e valutati effetti della chiusura del centro sulle razze equine a rischio di estinzione in Emilia-Romagna e se sono state valutate le ricadute economiche negative nel settore dell’allevamento equino del parmense e delle altre province maggiormente interessate all’allevamento ippico. Corradi, infine, ha chiesto di preservare l’attività del Crii, eventualmente limitandola alle sole tre razze equine a rischio di estinzione in Emilia-Romagna. (ANSA).

Un Commento in “Ippica: ER, interrogazione Lega Nord contro chiusura Crii”

  • alessio di cosmo scritto il 25 febbraio 2012 pmsabatoSaturdayEurope/Rome 21:47

    Salve sono un giovane ragazzo della provincia di pescara in abruzzo…da circa quindici anni allevo cavalli da tiro prima,ed oggi cavalli halfingher una ventina di esemplari…..tutto questo lo faccio in una estenzione di circa 1200 ettari allo stato semi brado ad un altitudine tra 900 m e 1400 m….conosco bene i cavalli ho avuto qualche bardigiano,sono dei cavalli con una grande adattabilita allo stato brado e con un ottima indole,inteligenti e forti…..nn possiamo permettere che in italia delle razze cosi’prestigiose svaniscano per dimenticarle per sempre come nulla fosse…….nn ci sono fondi per privati,che stanno dedicando la vita a questi animali…..per qualsiasi informazione contattatemi..

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.