Ippica: Mipaaf, subito pagamento dei premi

cavallo ippodromo
Il ministero delle Politiche agricole darà corso ‘senza indugio’ ai pagamenti previsti dal decreto interministeriale dei premi ippici, a seguito della controfirma da parte del ministro dell’Economia e della sua registrazione. Lo fa sapere in una nota via XX Settembre, che oggi ha ricevuto una delegazione dell’Unione italiana fantini (Uif) per esaminare le problematiche legate ai mancati pagamenti, con il venir meno dei meccanismi in uso da decenni il cosiddetto ‘pagamento indiretto delle monte’ e, in generale, i temi di sofferenza della categoria. Il mipaaf ha assicurato che nell’ipotesi il decreto non venisse controfirmato in questi giorni, verrà immediatamente sottoposto al nuovo governo. Per il pagamento dei premi 2012, ancora da erogare e oggetto del Piano di rientro dei debiti dell’ex Assi, via XX Settembre fa spere che oggi è stata avviata al ministero dell’Economia la richiesta di iscrizione in bilancio di ulteriori 9,4 milioni di euro per incrementare i 30 milioni già utilizzati a pagamento dei debiti ex Assi; si tratta della prima tranche dei circa 17 milioni di euro che il mipaaf deve ricevere a valere sulle risorse ex Preu (Prelievo erariale unico).
In merito ai pagamenti del 2013, il ministero ha comunicato che i premi relativi al mese di gennaio sono già stati inviati all’Ufficio centrale di Bilancio per il pagamento e che si confida di poter definire anche quelli di febbraio entro il mese di maggio, per poi entrare nella regolarità dei pagamenti antecedenti la soppressione dell’Assi. E’ stata inoltre condivisa con l’Unione, si legge nella nota, la necessità di rivedere i meccanismi con i quali i fantini effettuano le loro prestazioni professionali, per dar loro maggiori certezze per l’attività svolta e per il pagamento di quanto loro dovuto. Un tavolo di lavoro specifico su questo tema, conclude la nota, verrà avviato dal ministero entro il 15 maggio prossimo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.