Ippica: montepremi inalterato?

Il Comitato di crisi che riunisce i principali operatori dell’ippica invita l’Unire a mantenere inalterato il montepremi di 218 milioni di euro e a procedere al pagamento dei premi nei tempi concordati. In caso contrario – annuncia l’organismo in una nota – il Comitato si riunira’ per l’attuazione delle forme di protesta che si riterranno piu’ idonee. Il comitato spiega anche nel comunicato che l’analisi della situazione, su cui incombono parecchie nubi, fa ritenere indispensabile il mantenimento in vita dell’organismo, nato un anno e mezzo fa nel momento piu’ buio della crisi dell’ippica che accusa una pesante crisi economica causata – come osserva il portavoce Pierluigi D’Angelo – ”dalla totale abulia dei Monopoli di Stato nei confronti della scommessa ippica”. (Ansa)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.