Irrigazione: a pioggia conviene. Se ne parla a Eima International

“Sistemi irrigui aziendali tra sostenibilità economica, risparmio idrico e tutela dell’ambientale” è il titolo della tavola rotonda promossa da Amis (Associazione macchine irrigue semoventi) e Unacoma(Unione costruttori macchine agricole) il 12 novembre presso l’Eima di Bologna.
All’iniziativa, patrocinata dal Comitato nazionale ed internazionale per l’irrigazione ed il drenaggio, verranno presentati in anteprima i risultati di uno studio condotto da ricercatori dell’Università di Bologna e Firenze dai quali emerge come gli impianti a pioggia con l’utilizzo del cosiddetto ‘rotolone’ assicurino, per molte colture di pieno campo, un’alta efficienza irrigua, un basso impatto ambientale e soprattutto una riduzione dei costi di coltivazione.
Tra i vantaggi di questo sistema irriguo ci sarebbero infatti costi più bassi (per l’acquisto, per la manodopera e per l’energia) e la possibilità di risparmiare acqua e guadagnare efficienza grazie alle nuove versioni di macchine irrigatrici, dotate di centraline per la gestione computerizzata, a cui si sono aggiunti sistemi di controllo e comando a distanza.
In tutte le sperimentazioni si sarebbero poi ottenute P.L.V. molto similari nell’impiego dei due sistemi irrigui (goccia e rotolone) con migliore qualità per i prodotti irrigati a pioggia, poichè si evita percolazione profonda che impoverisce il terreno.
Indispensabile sarebbe poi l’utilizzo del rotolone nelle fasi di germinazione del seme e nel soccorso alle colture appena trapiantate, mentre dal punto di vista ambientale, si pone il problema dello smaltimento delle manichette dismesse a fine coltura dopo soli tre mesi di utilizzo, secondo la ricerca uno spreco, anche finanziario, non indifferente.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.