Ismea: corre il prezzo del latte +19%


Aumento dei prezzi e della produzione sotto la spinta della vorticosa domanda dei Paesi emergenti. Le stesse dinamiche che hanno connotato nel 2010 il mercato mondiale di latte e derivati, con prospettive di ulteriori tensioni nel 2011, anche per effetto delle basse scorte globali. I prezzi all’origine hanno fatto segnare lo scorso anno – indica l’Ismea – un forte incremento (+13,5% sul 2009), su cui ha molto inciso il rincaro dei formaggi duri (+17%) e materie grasse (+31%). Una dinamica, questa, consolidata nei primi nove mesi del 2011 con un più 19,7% su base annua. Il 2010 ha chiuso con un aumento medio del 15% per il prezzo del latte alla stalla, di riflesso alle dinamiche in atto sui mercati internazionali. Per quanto riguarda i consumi, il mercato domestico sta mostrando diffusi segnali di stagnazione, con situazioni anche di scarsa tenuta. Al contrario, le esportazioni, confermano l’andamento positivo del 2010 con incrementi rilevati anche nei primi sette mesi di quest’anno. Sul fronte della produzione, nell’Europa a 27, dopo il buon esito produttivo dello scorso anno (+1,3% rispetto al 2009), si registra una crescita del 2,5% nei primi sette mesi del 2011.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.