Ismea, in aumento semine a cereali nel 2012

Crescono nel 2012 le superfici a frumento, orzo e granoturco in Italia. Da un’indagine qualitativa effettuata dall’Ismea presso una campione di interlocutori privilegiati emerge, in particolare, che le semine a frumento duro avrebbero fatto segnare un incremento di circa 150 mila ettari (+13% su base annua), ammontando complessivamente a 1,35 milioni di ettari.
A livello regionale si stimano aumenti consistenti in Puglia e nelle Marche (+15% circa) e in Sicilia (+20%). In controtendenza, invece, la Basilicata dove gli ettari avrebbero subito una contrazione di circa il 10%. Per quanto attiene al frumento tenero, emerge una tendenza alla crescita ancora piu’ accentuata (+17% a livello nazionale) per una superficie complessivamente investita di 621 mila ettari. Im forte aumento le estensioni in Emilia Romagna (+25%), Veneto (+35%) e Lombardia (+20%). In controtendenza il Piemonte dove viene segnalata invece una contrazione, seppure contenuta in due punti percentuali.
Riguardo all’orzo, le stime Ismea indicano a livello nazionale una crescita del 22% che porta il dato semina 2012 a 330 mila ettari circa. Maggiori investimenti si segnalano in Emilia Romagna e Lombardia (+25% in entrambe) oltre che in Veneto e in Basilicata (+10%). Solo in Piemonte si stima una flessione attorno ai 3 punti percentuali.
Relativamente al granoturco, le indicazioni finora raccolte dall’Ismea portano a valutare un aumento delle superfici del 2,6% su base annua, per circa un milione di ettari complessivamente seminati, soglia che non si toccava dal 2007.
A incrementi del 5% in Lombardia e Emilia Romagna, dovrebbe affiancarsi un aumento del 3% nel Veneto. Quelle del granoturco, sottolinea l’Istituto, sono indicazioni ancora orientative dal momento che la soia potrebbe sostituire il mais in ragione dei miniori costi di produzione.
Sul fronte dei prezzi, conclude l’Ismea, l’evoluzione positiva delle superfici non dovrebbe determinare particolari mutamenti rispetto all’attuale situazione dei mercati, in un contesto di generale aumento della domanda mondiale e, limitatamente al mais, anche di progressiva erosione degli stock. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.