Italia paese partner di Anuga a Colonia

L’Italia sara’ Paese partner di Anuga, la maggiore filiera alimentare mondiale che andra’ in scena a Colonia dall’8 al 12 ottobre prossimi. L’annuncio giunge dal presidente dell’Ice Umberto Vattani in occasione della presentazione dell’iniziativa con il ministro delle politiche agricole Saverio Romano, l’ambasciatore della Repubblica federale di Germania in Italia Michael Gerdts, l’ad della Fiera Gerald Bose, il vicepresidente e il direttore generale di Federalimentare, Annibale Pancrazio e Daniele Rossi, e il capo dipartimento per l’impresa e l’internazionalizzazione del Ministero dello Sviluppo economico Giuseppe Tripoli. Saranno 1100 le aziende italiane presenti sui 300.000 m2 espositivi, per un totale di 6500 aziende in rappresentanza di 100 Paesi. ”Con fiere alimentari di questo spessore il nostro agroalimentare si valorizza” – osserva il ministro Romano nell’annunciare la sua presenza alla fiera e puntando il dito contro eventi di basso profilo come le fiere di campagna e di paese che sottraggono risorse promozionali. ”Per questo ho vietato – dice Romano – che il ministero desse la possibilita’ di realizzare modelli folcloristici in rappresentanza del nostro modello agroalimentare”. Per questa manifestazione – sottolinea il presidente Vattani – l’Ice si e’ avvalsa della collaborazione di ‘istituzioni’ del settore come Gualtiero Marchesi che curera’ il menu della serata italiana, Marco Lodola che ha disegnato il logo della partecipazione italiana e Andrea Griminelli, uno dei maggiori flautisti al mondo, che si esibira’ nella cerimonia d’inaugurazione accompagnato dall’orchestra Rehinische Musik Schuele. Grazie a un accordo con la Grande distribuzione tedesca, inoltre, l’Ice organizzera’ in Germania per il periodo della Fiera una promozione di prodotti agroalimentari presso 27 punti vendita. La Germania – ricorda il vicepresidente di Federalimentare, Annibale Pancrazio – e’ il principale sbocco dell’export dell’industria alimentare italiana che peraltro viaggia a gonfie vele e nel 2010 e’ cresciuto dell’11,6% sull’anno precedente, per un fatturato di circa 21 mld di euro. Sull’export del cibo made in Italy incombono pero’ delle minacce come la contraffazione e, a fronte di cio’, il presidente dell’Ice Vattani ha annunciato l’istituzione di un ufficio legale presso la Fiera di Colonia che vigilera’ proprio sulla pirateria agroalimentare, con il progetto di impiantare questo punto di vigilanza presso tutte le maggiori fiere internazionali del food&drink ”Dobbiamo insistere sulla promozione all’estero – osserva il direttore generale di Federalimentare, Daniele Rossi – e per questo serve anche un maggiore coordinamento di calendario tra i principali appuntamenti fieristici mondiali per evitare sovrapposizioni”. Il dirigente del Ministero dello Sviluppo economico Giuseppe Tripoli osserva infine che Anuga si inserisce in un percorso di continuita’ verso l’ Expo milanese 2015 dove il tema alimentare sara’ leit motiv.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.