Italia-Turchia: Coldiretti, bene intesa fitosanitaria

vivaio‘L’accordo di cooperazione fitosanitaria con la Turchia è fondamentale per la crescita del settore florovivaistico italiano che, con un saldo attivo di 180 milioni di euro nel 2014 può rilanciarsi anche in vista del prossimo Expo florovivaistico del 2016 che si terrà proprio in Turchia, ad Antalya”.
E’ quanto afferma la Coldiretti, commentando la firma del memorandum tra i due Paesi con il ministro Martina, fortemente sostenuto dalla Coldiretti. ”Con sigla del protocollo si è concretizzato un passaggio importante e atteso, vista la crescita di questo importante mercato di sbocco”, aggiunge la Coldiretti, nel ricordare che negli ultimi dieci anni l’export di prodotti florovivaistici italiani, soprattutto piante ed arbusti da esterni, sono passate dai 10,6 milioni di euro del 2005 a 19 milioni di euro del 2014. Le piante italiane sono particolarmente apprezzate in Turchia, un Paese che registra uno sviluppo economico importante, con una tradizionale attenzione ai giardini ed al verde; un trend che rischiava di essere frenata da problemi legati a differenti interpretazioni delle norme fitosanitarie. Il sistema produttivo nazionale, in base ai risultati dell’ultimo censimento dell’agricoltura, contare 20.500 aziende e oltre 120 mila addetti, con una superficie coltivata di 36 mila ettari. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.