Kiwi: il Veneto partecipa al progetto di ricerca contro batteriosi


Il Veneto ha aderito al “Progetto di ricerca interregionale sul Cancro batterico del Kiwi”, in base al quale l’università di Udine, Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali, condurrà uno studio triennale di ricerca e sperimentazione interregionale sulle possibilità di contrasto alla batteriosi dell’actinidia, causata dal batterio Pseudomonas syringae pv. Actinidiae. La Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore all’agricoltura Franco Manzato, ha aderito infatti all’iniziativa, che richiederà un investimento complessivo di 150 mila euro, ripartito in parti uguali tra Veneto e Friuli Venezia Giulia. La Giunta ha inoltre approvato la prosecuzione dello studio biologico, già attivato nello scorso biennio, sulla Tignola della patata (Phthorimaea operculella), affidato all’università di Padova, Dipartimento di Agronomia Ambientale e Produzioni Vegetali. E’ stato infine deciso di attivare una convenzione con l’ateneo di Bologna, Dipartimento di “Scienze e Tecnologie Agroambientali”, relativa al supporto diagnostico per la determinazione dei fitoplasmi e dei batteri, in considerazione della riorganizzazione del laboratorio dell’Unità Periferica Servizi Fitosanitari. Per questo insieme di finalità sono stati impegnati complessivamente 42.500 euro sul bilancio 2011, mentre per la prosecuzione della ricerca sul cancro del Kiwi si provvederà sui prossimi bilanci.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.