Kiwi, in Trentino nessun caso di batteriosi


Al momento, in Trentino, non c’e’ nessuna traccia del cancro batterico del kiwi, malattia che sta interessando diverse piantagioni italiane e che ha indotto il ministero delle Politiche agricole e forestali ad emanare un decreto per fronteggiare l’emergenza. Lo dicono le diagnosi eseguite dal laboratorio fitopatologico dell’Istituto agrario di San Michele all’Adige che hanno evidenziato, grazie ad test microbiologici e molecolare di riconoscimento, la completa assenza del patogeno sui campioni di kiwi provenienti dalla zona di Dro e della Vallagarina. Tuttavia – informa una nota – data la recente segnalazione del batterio anche nel vicino Veneto e sulla base delle direttive nazionali, il Centro trasferimento tecnologico in collaborazione con l’Ufficio fitosanitario della Provincia autonoma di Trento ha attivato un’attivita’ di monitoraggio e diagnosi in tutte le aree di produzione della provincia. ”La situazione al momento e’ tranquilla, ma i produttori devono prestare comunque attenzione – dice Gino Angeli, responsabile dell’Unita’ fitoiatria – e qualora riscontrassero i sintomi tipici di questa malattia devono segnarlo ai consulenti sul territorio”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.