L’annata del vino la rivela il carbonio 14

Le bottiglie di vino che millantano annate false hanno i giorni contati. Un gruppo di ricercatori australiani ha infatti messo a punto un test al carbonio 14 che permette di definire l’annata della bottiglia svelando cosi’ gli inganni dei produttori abituati ad invecchiare abusivamente i loro vini. Lo rivela la France Presse. Il test, adottato dall’Universita’ di Adelaide si basa sulla differenza tra il carbonio 12 e il carbonio 14, due isotopi presenti nel carbonio assorbito dai vegetali e quindi anche nell’uva. Il primo e’ stabile mentre il secondo e’ radioattivo e la sua quantita’ varia a secondo delle annate. La presenza del carbonio 14 nell’atmosfera e’ aumentata soprattutto a partire dalla meta’ del secolo scorso con il moltiplicarsi degli esperimenti nucleari sulla superficie globale per poi iniziare a diminuire a partire degli anni Sessanta. L’equipe australiana ha dunque misurato i livelli di carbonio 14 nello zucchero in fermentazione di 20 vini australiani datati fra il 1958 e il 1997. Ha quindi confrontato questi risultati con quelli dei rilievi radiottivi dell’atmosfera ed e’ giunto a individuare l’annata esatta ogni volta.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.