L’arancia di Ribera è ora Dop


L’arancia di Ribera ha avuto dall’Unione europea il riconoscimento della Denominazione d’origine protetta (Dop), che le consente di far parte a pieno titolo dei prodotti tutelati a livello nazionale e comunitario e di poter beneficiare delle politiche per la promozione e la comunicazione dei marchi di qualita’. Il Consorzio di tutela, organismo riconosciuto dalla Comunita’ europea, gestira’ le politiche per la nuova Dop, che si aggiunge al marchio di qualita’ collettivo Riberella. Le 4000 aziende agrumicole del territorio coprono 6000 ettari, per il 90% coltivati a Brasiliano e Washington navel; 150 milioni sono i chili di arance prodotti, per una Plv (Produzione lorda vendibile) di 40 milioni di euro. La Dop Arancia di Ribera e’ riservata alle varieta’ Brasiliano, Washington navel e Navelina ed alle varieta’ derivate. La zona di produzione comprende le aree della Provincia di Agrigento ricadenti nei Comuni di Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montallegro, Ribera, Sciacca, Siculiana e Villafranca Sicula e della Provincia di Palermo nel comune di Chiusa Sclafani. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.