L’Enoteca dell’ Emilia Romagna verso il 2010

roda007Ormai al termine di un anno denso di attività l’Enoteca rgionale guarda al 2010 e nell’Assemblea dei Soci approva un bilancio preventivo di quasi diecimila Euro per un denso programma di promozione articolato per mercato (regionale, italiano, internazionale), target e canale.
Sul mercato Italia, alle numerose attività di divulgazione ed educazione al vino della Mostra Permanente si affiancheranno quelle svolte dalla rete delle enoteche affiliate e i nuovi progetti in collaborazione con enoteche e ristoranti selezionati, mentre la promozione verso l’horeca nazionale sarà realizzata con workshop e iniziative dedicati. Sui mercati esteri, ferme restando le iniziative – fondamentali – rivolte agli importatori, saranno potenziate le attività volte ad aumentare la conoscenza dei vini emiliano romagnoli da parte della stampa, dell’horeca e dei consumatori finali. Sono allo studio attività di promozione in-store, partnership con aziende alberghiere, wine tasting in location prestigiose. Nella stessa prospettiva, per aumentare la visibilità dei vini emiliano romagnoli nella ristorazione di alto livello sarà realizzato e diffuso presso un migliaio dei più importanti ristoranti del mondo un volume interamente dedicato ai vini emiliano romagnoli e alle persone che li producono.
Nel corso dell’Assemblea è stato inoltre presentato InCantina, il locale aperto a Settembre a Francoforte in partnership con due imprenditori privati, quale avamposto della tipicità emiliano romagnola in Europa. InCantina dovrà essere anche una base logistico promozionale per i produttori, che potranno usufruire di uno spazio qualificato e coerente per incontrare i propri partner commerciali e per presentare al pubblico e alla stampa i propri prodotti.
Ma le attività più innovative, quelle che pongono l’Enoteca Emilia Romagna all’avanguardia rispetto alle altre organizzazioni di questo genere, sono l’assistenza e il coordinamento delle aziende in un’ottica di filiera per favorire l’accesso ai finanziamenti previsti dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale e dalla nuova Organizzazione Comune del Mercato Vinicolo
“L’Enoteca – afferma il Presidente Gian Alfonso Roda – continua a dimostrare la capacità di cambiar pelle a seconda delle tendenze del mercato e delle opportunità che si aprono; questo ci rende capaci di offrire un reale valore aggiunto alle aziende associate. Si tratta di un cammino lungo e ancora c’è tanto da fare. Ma fin d’ora l’Enoteca Regionale Emilia Romagna si sta affermando come importante punto di riferimento capace di coordinare e supportare le aziende vitivinicole sia nell’attività promozionale sia nella ricerca di finanziamenti. E questo è già un successo importante”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.