L’eruzione in Islanda mette a rischio l’export di mozzarelle

Anche le esportazioni nazionali di prodotti deperibili come la mozzarella di bufala e le fragole sono messe a rischio dalla chiusura degli scali aerei in molti Paesi del Nord Europa, per effetto dall’eruzione del vulcano islandese sotto il ghiacciaio Eyjafjallajokull. E’ quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che il blocco del traffico aereo interessa, oltre le persone, anche le merci mettendo in pericolo soprattutto le spedizioni di quelle piu’ deperibili. A preoccupare – continua la Coldiretti – e’ il prolungamento del blocco dei voli per i gravi danni economici a danno delle imprese che esportano nei mercati esteri attraverso gli scali del nord Europa, in un momento in cui, soprattutto per le fragole in Campania, si registrano prezzi non remunerativi per gli imprenditori agricoli italiani a causa della concorrenza sleale dei prodotti provenienti dall’estero.
Difficolta’ potrebbero registrarsi in realta’ anche per frutta esotica e fuori stagione importata in Italia per via aerea e – conclude la Coldiretti – vale la pena di cogliere l’occasione per consumare prodotti Made in Italy di stagione che garantiscono qualita’ e freschezza e sostengono le imprese agricole italiane in un momento di difficolta’ economica.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.