L’inflazione colpisce la frutta fresca


A marzo aumentano i prezzi dei prodotti tipici della bella stagione, con rincari per la frutta fresca e per i pacchetti vacanza. In particolare, secondo i dati diffusi dall’Istat, tutto il comparto alimentare e’ in rialzo: nell’ambito dei lavorati, si segnala l’aumento congiunturale dei prezzi dei formaggi e latticini (+0,6%), che segnano una crescita tendenziale del 4,1% (dal 3,7% del mese precedente). L’aumento congiunturale dei prezzi degli alimentari non lavorati e’ principalmente dovuto al rialzo dei prezzi della frutta fresca (+2,2%), che registrano un tasso di variazione su base annua pari al 5,3%. Quanto al settore dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona sono da rilevare l’aumento su base mensile del 2,6% dei prezzi dei servizi di alloggio (che crescono su base annua del 2,8%) e l’aumento dell’1,4% dei prezzi dei pacchetti vacanza, che registra un tasso di variazione tendenziale pari a +4,0%. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.