L’olio di mais è il più nocivo, ma è il più usato nei fast food

frittoNei fast food l’olio piu’ usato per friggere e’ quello di semi di mais, l’opzione meno salutare, perche’ quello che contiene la maggior percentuale di grassi saturi. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze (PNAS) condotto da esperti dell’Universita’ delle Hawaii. E non e’ un dato di poco conto. Secondo gli autori dello studio, almeno un quarto delle calorie di un pasto consumato al fast-food viene dall’olio di frittura. Condotto da Hope Jahren e Brian Schubert, lo studio si e’ basato su un’indagine chimico-fisica sugli isotopi del carbonio negli oli di cottura di 101 grosse catene di fast-food e 66 piccoli esercizi nelle Hawaii. Attraverso queste analisi gli esperti hanno scoperto che il 69% delle grosse catene di fast food e il 20% dei piccoli esercizi usano olio di semi di mais. I risultati dello studio suggeriscono l’esigenza di una maggiore informazione sugli ingredienti con cui sono preparati i cibi nei fast food, affermano i ricercatori: E’ infatti dimostrato che i consumatori, soprattutto i giovani, sono disposti a cambiare il tipo di ordinazione se si forniscono loro informazioni nutrizionali sul contenuto delle pietanze.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.