L’onda nera ha raggiunto il Parmense. Veneto in allarme

L’onda nera di petrolio, che dal fiume Lambro si e’ riversata nel Po, ha raggiunto nelle prime ore della mattinata i comuni della provincia di Parma, dal passaggio del materiale oleoso sono stati interessati i comuni di Polesine Parmense, Zibello, Sissa, Colorno e, infine, Mezzani, al confine con la provincia di Reggio Emilia, ma per ora non sono stati predisposti dispositivi per fermare il passaggio dell’onda nera.
Intanto due imbarcazioni in grado di raccogliere lo sversamento della massa oleosa sono gia’ pronte ad entrare in azione sull’asta del fiume di competenza del Veneto. Lo fa sapere l’assessore regionale al bilancio, alla pesca all’acquacoltura Isi Coppola, precisando che il Veneto mettera’ a disposizione le risorse necessarie per l’intervento che dovra’ arginare l’incombente minaccia ambientale. Le due imbarcazioni sono ormeggiate a Porto Levante in attesa di come si evolvera’ la situazione nel tratto a monte.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.