La “guerra” tra supermarket fa risparmiare fino a 1600 euro

La concorrenza tra supermercati, iper e hard discount e’ vantaggiosa per il consumatore che con una scelta oculata tra le offerte migliori puo’ risparmiare fino a 1.600 euro l’anno. Lo afferma Altroconsumo che ha messo sotto la sua lente 850.000 prezzi di 635 supermercati, 138 iper e 153 hard discount. Le citta’ dove super e iper giocano al ribasso, secondo Altroconsumo, sono Verona, in testa alla classifica, seguita da Firenze, Treviso, Pisa, Padova e Arezzo. Ultima per convenienza Messina. A Firenze, con una scelta oculata, la spesa di un anno su alimentari freschi e confezionati, prodotti di igiene per la persona e la casa, puo’ contrarsi di 1.622 euro. A Rimini possibili risparmi sino a 1.267; 1.214 per Milano e 1.204 per Verona. Calcolatore alla mano – aggiunge Altroconsumo – attenti anche alla scelta all’interno del punto vendita. Comprare i prodotti in offerta permette un risparmio medio del 21% che diventa in un anno un gruzzolo di 1300 euro. Scegliere quelli a marchio commerciale (col logo dell’insegna sulla confezione) porta a un risparmio del 41%, pari a 2500 euro in un anno. Se si acquistano i prodotti primo prezzo lo scontrino si dimezza, con un risparmio di 3000 euro di media all’anno. Se si decide di fare la spesa all’hard discount l’esborso medio passa dai 6300 euro ai 2500 all’anno. La concorrenza tra insegne offre opportunita’ ai consumatori, nelle regioni dove funziona – conclude Altroconsumo – Nel Centro-Sud, ma anche in citta’ come Genova, Livorno, Aosta, la mancanza di stimoli e tensioni tra punti vendita e catene distributive congela i prezzi verso l’alto e le possibilita’ di risparmio si contraggono sino a soli 300 euro. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.