La burocrazia opprime le imprese agricole


Servono 2 anni e mezzo di tempo da ‘dedicare’ alla burocrazia per poter aprire oggi un’impresa agricola o un agriturismo. L’analisi e’ della Coldiretti ed e’ stata presentata in occasione del Premio Oscar Green 2010. Analizzando i vari adempimenti necessari ad avviare l’attivita’, si scopre che per l’apertura della partita Iva e l’iscrizione al registro delle imprese e all’Inps servono 13 giorni. Dopo l’approvazione dei bandi dei Piani di sviluppo rurale (Psr) per l’insediamento dei giovani che richiedono 120 giorni, e’ possibile presentare la domanda che impiega altri 60 giorni per essere recepita, piu’ altri 260 perche’ venga completata l’istruttoria. Il decreto che da’ poi il via libera alle misure per l’insediamento dei giovani viene emesso dopo circa 1 anno e altri 90 giorni servono quindi per accedere al credito. In totale fanno due anni e mezzo, a cui occorre aggiungere ancora 18 mesi per poter ultimare gli investimenti. Una situazione a fronte della quale, la Coldiretti invoca uno sforzo comune per lo snellimento delle procedure, anche attraverso il coinvolgimento dei centri di servizi promossi dai privati, al fine di non pregiudicare il ricambio generazionale. ”L’Oscar Green 2010 dimostra la voglia di campagna che hanno tanti giovani – sottolinea il delegato nazionale di Coldiretti Giovani Impresa, Vittorio Sangiorgio – da sostenere con atti concreti che liberino dai troppi vincoli lo spirito d’impresa presente nelle nuove generazioni”. In Italia sono infatti, quasi centomila i giovani under 35 che guidano oggi aziende agricole che rappresentano la componente piu’ dinamica dell’agricoltura italiana. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.