La cooperazione dell’Emilia Romagna protagonista a Enologica 2012

Riflettori puntati sulla realtà delle produzioni agroalimentari cooperative all’edizione 2012 di Enologica, il Salone del vino e dei prodotti tipici dell’Emilia Romagna. La cooperazione regionale è protagonista di primo piano della rassegna in programma a Faenza (Ra) dal 16 al 18 Novembre. Nell’ambito delle iniziative previste dal programma di questo importante evento dedicato all’enogastronomia, infatti, sono stati presentati i risultati della recentissima indagine su “Il consumatore italiano e l’agroalimentare. Il caso Emilia Romagna” realizzata da Nomisma e commissionata da Fedagri, Irecoop, Legacoop e Cevico. Uno studio che mostra come la cooperazione, spina dorsale dell’agroalimentare regionale, sia considerata da quasi il 60% degli intervistati portatrice di valori ritenuti importanti quali la valorizzazione dei prodotti del territorio, lo sviluppo locale, la ripartizione degli utili tra gli agricoltori, la gestione democratica e solidale dell’azienda.
“Elementi – afferma Giovanni Bettini, presidente di Fedagri/Confcooperative Emilia Romagna – su cui occorre puntare, attraverso una adeguata campagna informativa, affinché i numerosi e blasonati marchi alimentari espressi dalle nostre imprese possano essere sempre più percepiti come vettori di importanti valori cooperativi oltre che di un elevato livello qualitativo”. “A tale proposito – prosegue Bettini – la cooperazione sta portando avanti un’importante azione per aumentare la distintività, e quindi la riconoscibilità, delle proprie produzioni agroalimentari che, oltre ad alti standard qualitativi idonei per tutte le fasce di mercato, garantiscono la massima naturalità, freschezza e genuinità, in perfetta antitesi alle spinte di globalizzazione alimentare che stanno interessando il mercato”.
Ultimamente, questo impegno ha trovato un valido sostegno anche nell’Organizzazione delle Nazioni Unite, che ha dichiarato il 2012 Anno Internazionale delle Cooperative riconoscendo che queste imprese contribuiscono a migliorare il benessere sociale, sostenere lo sviluppo e mantenere l’occupazione.
“Un ruolo fondamentale per lo sviluppo economico e sociale delle comunità – dichiara Cristian Maretti di Legacoop Emilia Romagna – da sempre alla base della mission della cooperazione, che grazie alla sua vocazione ed al suo forte radicamento sul territorio è impegnata in prima linea nella valorizzazione dei prodotti tipici, della tradizione e più in generale dell’intero comprensorio in cui opera. Tutto ciò attraverso un rapporto strettissimo con i produttori che in quelle aree vivono e lavorano”.
In occasione dell’inaugurazione di Enologica, prevista Sabato 17 Novembre, un ricco paniere di questi prodotti agroalimentari viene messo a disposizione di alcuni dei più blasonati cuochi italiani e dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, da Fedagri/Confcooperative e Legacoop Agroalimentare sotto l’egida dell’ACI (Alleanza Cooperative Italiane): eccellenze di alta qualità ottenute nelle zone più vocate seguendo rigidi disciplinari nel pieno rispetto dei valori ispiratori della cooperazione.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.