La crisi trasforma il menu degli italiani: frittate al posto della carne

frittata
La crisi cambia il menu degli italiani che per risparmiare acquistano più uova (+2 per cento) per mangiare frittate al posto delle più care fettine e braciole, privilegiano il latte a lunga conservazione (+4%) a scapito di quello fresco più costoso e dicono addio anche all’olio olio di oliva (-8 per cento) per puntare sul burro meno caro (+5 per cento). E’ quanto emerge da un’ analisi della Coldiretti sulla spesa degli italiani nel primo trimestre del 2013 dalla quale si evidenzia che soffrono un po’ tutti i prodotti simbolo della dieta mediterranea: persino l’inossidabile pasta, considerata peraltro un piatto anticrisi per i suoi costi davvero contenuti, registra un calo di acquisti dello 0,5 per cento. Al vino va decisamente peggio, -7 per cento. In calo del 4 per cento anche gli acquisti di frutta e del 2 per cento quelli di verdure che per prima volta interessa pure gli ortaggi e le insalate pronte per l’uso, la cosiddetta quarta gamma, che – sottolinea Coldiretti – fa segnare un calo nei volumi di acquisto record del 5 per cento. Nel 2013 crollano del 6 per cento anche gli acquisti di piatti pronti surgelati e del 6 per cento quelli delle merendine, mentre fanno registrare un aumento i prodotti base come la farina (+2 per cento), i preparati per dolci (+5 per cento) e il miele (+6 per cento) perché gli italiani, per ridurre le spese – conclude Coldiretti – tornano ai fornelli per preparare dolci, merendine e anche pasta in casa, con un ritorno al passato che non era mai avvenuto dal dopoguerra. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.