La filiera bieticolo-saccarifera contro il sistema delle quote


No alla soppressione del sistema delle quote nazionali di produzione di zucchero. Lo afferma in una nota, la filiera bieticolo-saccarifera italiana, commentando le proposte della riforma Pac. “Non si vede l’utilità di procedere alla soppressione del sistema delle quote – affermano industria, bieticoltori e sindacati – che, senza garantire una migliore funzionalità del mercato dello zucchero, minerebbe la sostenibilità della produzione in Italia, a danno dell’economia, dell’occupazione e degli stessi consumatori”. Una proposta, sottolinea ancora la filiera, che ignora quanto già approvato dal Parlamento europeo nel maggio del 2011, laddove afferma di essere “favorevole alla proroga, quanto meno fino al 2020, del regime del mercato dello zucchero del 2006 nella forma attuale e chiede misure adeguate volte a salvaguardare la produzione di zucchero in Europa”. La filiera quindi ribadisce la necessità che il vigente sistema regolamentare del mercato zucchero non venga stravolto e che vengano preservate le quote e i relativi ‘diritti di produzione’ a livello nazionale.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.