La Maremma e’ Doc

La Doc Maremma Toscana rappresenta un elemento strategico importante, all’interno del sistema di valorizzazione enogastronomica di qualità della provincia di Grosseto. Questo il concetto espresso questa mattina, quando la nuova denominazione è stata presentata da Leonardo Marras, Presidente della Provincia di Grosseto, da Giovanni Lamioni, Presidente della Camera di Commercio di Grosseto, e da Enzo Rossi, assessore provinciale allo Sviluppo rurale, all’interno delle iniziative di Maremma Food Shire.“La recente approvazione della Doc Maremma, che entrerà in produzione da quest’anno – sottolinea *Leonardo Marras* – costituisce un passo avanti decisivo nel consolidamento sui mercati della nostra realtà produttiva come vero e proprio terroire riconoscibile attraverso un marchio ombrello che incorpora il brand Maremma. Le iniziali diffidenze rispetto al percorso di istituzione della Doc Maremma sono oggi solo un ricordo, e fra i produttori c’è la consapevolezza diffusa che questa nuova denominazione aiuterà a promuovere sui mercati il territorio nel suo complesso, consentendo a chi imbottiglia con una delle sei Doc e due Docg, di produrre altri vini a marchio Doc Maremma con una o più delle 39 tipologie previste”.La nuova Doc – nata dalla trasformazione dell’Igt Maremma Toscana – comprende l’intero territorio provinciale ed è sia per i bianchi a base trebbiano che per i rossi a base sangiovese. Il disciplinare prevede un notevole abbassamento delle rese per ettaro, per ottenere una migliore qualità, innalzare così il livello dei vini base ed entrare sul mercato in una fascia intermedia.
“Accogliamo la Doc Maremma con soddisfazione – spiega il presidente della Camera di commercio di Grosseto *Giovanni Lamioni* – frutto di un lavoro condiviso tra istituzioni e imprese locali. La Doc Maremma rappresenta infatti un legame forte e significativo tra territorio ed enti locali, sintesi della mission sulla quale siamo impegnati da anni, il brand Maremma.”
“Siamo finalmente arrivati ai passaggi finali di questa avventura e all’inizio di una nuova – spiega *Enzo Rossi*, assessore provinciale allo Sviluppo rurale -. Nasce oggi una nuova opportunità di mercato per i produttori maremmani che potranno fregiarsi della nuova denominazione e potranno contare su un miglioramento qualitativo del loro prodotto”.
foto di Davide Vesentini

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.