La neve si scioglie, massima attenzione a Modena

Il Consorzio della Bonifica Burana è in pre-allerta: i quaranta centimetri
di neve che hanno ricoperto Modena in appena ventiquattr’ore, uniti ai tre
metri di neve caduti sul Cimone, richiedono la massima attenzione ai tecnici
del Burana.Se il weekend sembra essere ancora all’insegna delle temperature rigide,
infatti, l’Osservatorio Geofisico di Modena parla di temperature attese
attorno ai 13-14° in città per metà della settimana prossima. Il che
significherebbe una cosa soltanto: il riversamento di grossi carichi idrici
in fiumi e canali già gravati dagli eventi piovosi degli ultimi mesi.
Il direttore del Consorzio di Burana, Claudio Negrini, afferma a tal
proposito: “si preannuncia un momento delicato per il nostro reticolo
idrico, tutti nostri tecnici e guardiani stanno intensificando i controlli
poiché le precipitazioni, prima piovose poi nevose, degli ultimi tempi, ci
conducono verso la formazione di fenomeni di piena nei canali principali e
secondari. Dovremo fare un monitoraggio delicato e continuo delle portate in
transito nei canali per scongiurare il pericolo di allagamenti. Soprattutto
alla luce dei problemi nel ferrarese sul sostegno di Valpagliaro: dovendo
evitare di riversare acqua su quest’ultimo, l’attenzione sulla Botte
Napoleonica è necessariamente alta.”La Botte Napoleonica, infatti, in gestione al Consorzio della Bonifica Burana, rappresenta l’elemento cardine nel passaggio delle acque nel bacino Burana-Volano, una vasta area compresa tra basso mantovano, modenese e
ferrarese. Finché il problema del cedimento della fondazione del sostegno
Valpagliaro, a valle della Botte Napoleonica, non verrà risolto, il
Consorzio della Bonifica Burana dovrà fare i conti con criticità maggiori
nella gestione dello scolo, per garantire la sicurezza idraulica di tutto il
territorio.
I tecnici del Burana si tengono dunque pronti ad attivare le manovre
necessarie per ogni criticità che il sistema di telecontrollo dovesse
registrare nei prossimi giorni, grazie anche ai protocolli d’intesa con i
Consorzi e gli Enti a monte e a valle, che si troveranno presto riuniti per
una prima riunione operativa che garantirà ancora più efficienza nella
gestione unitaria del territorio.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.