La pioggia di Pasqua utile contro la siccità al Nord


La pioggia che cadrà per Pasqua scongiurerà l’emergenza siccità al Nord. Lo afferma la Coldiretti, in riferimento all’arrivo del maltempo, nel sottolineare che la situazione è aggravata dal fatto che a marzo, il terzo più caldo dal 1800, le precipitazioni sono dimezzate (-52%) con punte del 70% in meno al Nord. L’importante, sottolinea la Coldiretti, è che piova in modo costante, leggero e per più giorni, mentre i forti temporali in questo momento rischiano di provocare danni perché i terreni non riescono ad assorbire l’acqua che cade violentemente e tende ad allontanarsi per scorrimento. Il manifestarsi della siccità in questo periodo, sottolinea la Coldiretti, è dato dallo stato dei principali fiumi e laghi al centro nord, con il livello del Po ai minimi storici di questo periodo (a Palantone di Bondeno nel ferrarese ha toccato i 3,86 metri sul livello del mare), con l’invaso del Bilancino in Toscana ad un terzo della capienza e quello di Ridracoli in Romagna a 18,7 milioni di metri cubi due terzi al di sotto della media primaverile. Preoccupano anche i laghi Garda, Maggiore e Como tutti di almeno 30 centimetri al di sotto della media del periodo. Ad essere in difficoltà, conclude la Coldiretti, è il Nord ma anche Toscana, Umbria e Sardegna dove, in sofferenza, ci sono i cereali, gli ortaggi, le piante da frutto ed anche gli allevamenti perché manca il foraggio fresco.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.