La Righi è tornata in mani italiane

Righi gastronomia E’ stata portata a termine in tempi record, due mesi, da un pool di banche composto da Banca Popolare dell’Emilia-Romagna e Banca di Credito Cooperativo di Cavola e Sassuolo l’operazione di management buy out che ha riportato in mani italiane la Righi di Reggio Emilia (erbazzone e altri prodotti tipici surgelati venduti nella Grande distribuzione). Il piano di rilancio della Righi, che fattura 10 milioni di euro, e’ stato valutato positivamente grazie al lavoro degli advisor e dello studio Rtz di Reggio Emilia. Il gruppo Royal Vessanen aveva rilevato la Righi nel 2005 dal fondatore (nel 1983) Leonardo Righi. L’operazione di vendita di Righi Surgelati da parte della multinazionale olandese Royal Wessanen si e’ conclusa a fine dicembre. La decisione di vendere era stata annunciata in maggio dal gruppo olandese, ma fino a ottobre non c’era una soluzione concreta, e c’erano timori anche per i 40 posti di lavoro nello stabilimento reggiano.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.