La scoperta: esistono microbi che cancellano la CO2


Una buona notizia per l’agricoltura: una tecnica innovativa sviluppata dall’Universita’ di Edimburgo sfrutta una specie di microbi che ricacciano l’anidride carbonica dai suoli e potrebbero permettere la gestione agricola delle dannose emissioni di gas serra. Gli scienziati hanno scoperto che questi microbi possono essere usati per trasformare le emissioni di biossido di carbonio in sostanze calcaree che arricchiscono il suolo con l’aiuto di un tipo di albero che cresce nelle zone tropicali come l’Africa Occidentale. Si tratta dell’albero di Iroko che cresce in un terreno asciutto. “Se il terreno che accoglie l’Iroko – si legge in una nota degli autori dello studio – e’ trattato con una combinazione naturale di muffe e batteri, permettera’ all’albero di innescare il processo di trasformazione dell’anidride in sostanze minerali emanate dalle radici”. Un fenomeno provocato dai batteri che creano le condizioni per questa trasformazione che costituisce un nuovo modo per “bloccare” l’immissione di anidride carbonica nel suolo, mantenendola nell’atmosfera.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.