La Spesa in Campagna della Cia arriva seconda in Europa: premiata dal Commissario Ciolos


La capacità comunicativa di una busta di carta, stereotipo di un gesto quotidiano come quello del fare la spesa, diventa un fumetto capace di coinvolgere i consumatori nella ricerca dei prodotti direttamente alla fonte, ovvero dal produttore. E’ così che la Cia Emilia Romagna si appresta a lanciare la Spesa in Campagna on line web 2.0, sequel naturale – visto il sempre più crescente utilizzo della rete – della ‘Spesa nei Campi’, volume stampato nel 2006 in cui erano raccolte tutte le imprese Cia che attuavano la filiera corta. L’iniziativa è stata presentata il 14 dicembre scorso a San Lazzaro di Savena (Bologna) presso l’agriturismo San Giuliano di Federica Frattini alla presenza del presidente Cia Emilia Romagna, Antonio Dosi e dell’assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboni.
L’evoluzione della guida cartacea si concretizza quindi in un sito (www.laspesaincampagna-emiliaromagna-cia.it/) dove i navigatori web possono trovare tutti i dettagli circa le imprese che fanno vendita diretta.
Testimonial del sito, sarà SporTina, striscia a fumetti che vede come protagonista, appunto, una simpatica busta di carta.

E SporTina si è aggiudicata la ‘medaglia d’argento’, classificandosi seconda ad un concorso indetto dall’Unione europea in occasione delle celebrazioni di cinquant’anni della Politica agricola comunitaria. L’award si chiama “Cap Communication Awards 2012” ed il tema da sviluppare era la Pac e progetti inerenti la comunicazione dei prodotti, delle buone pratiche agricole e il rafforzamento del legame agricoltore – consumatore.
Su 118 lavori presentati da 12 nazioni dell’Ue, il progetto ‘sporTina’ è stato premiato
dal Commissario europeo all’Agricoltura, Dacian Ciolos il 10 dicembre scorso a Bruxelles nel palazzo Charlemagne, adiacente agli edifici della Commissione agricoltura dell’Ue. L’award è stato l’unico progetto italiano giunto in finale.
“Il progetto valorizza la filiera corta attraverso un fumetto interpretato da ‘sporTina’ (logo de ‘La Spesa in Campagna’) e veicolato attraverso i social media – afferma Antonio Dosi , presidente Cia Emilia Romagna – e il progetto Cia, quello con il più basso costo (5mila euro) di tutti i lavori presentati, ha vinto anche in economicità perché competeva con proposte che superavano il milione di euro”.
La striscia ha uno stile grafico contemporaneo, accattivante sia per un pubblico giovane che per uno più adulto, per cercare di attirare l’attenzione degli utenti in rete e gli argomenti trattati saranno inerenti all’iniziativa della Spesa in Campagna.
Periodicamente, attraverso i new media, verranno diffuse delle ‘storielle’ in modo da creare un appuntamento ricorrente con gli utenti. Il luogo principale per la diffusione della striscia sarà quindi la piattaforma web La Spesa in Campagna Emilia Romagna nonché la relativa pagina facebook, ma ci sarà anche una collocazione all’interno del magazine Agrimpresa. Oltre alla ‘Spesa’ in rete andranno anche le aziende agrituristiche di Turismo Verde (http://www.turismoverde-emiliaromagna-cia.it/), l’associazione agrituristica che raggruppa gli agriturismi aderenti alla Cia, in perfetta sinergia con il Sito della Spesa in Campagna col quale è interattivamente collegato, poiché quasi tutti gli agriturismi effettuano anche la vendita diretta.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.