La Toscana e la coltivazione del tabacco a Con i piedi per terra

Tra San Sepolcro e Anghiari, nelle puntata di Con i piedi per terra, vi raccontiamo la storia, le curiosità e l’attività agricola che ha il tabacco protagonista. Una pianta che, partendo da un centro originario identificabile con l’altipiano centroamericano e col Messico meridionale, si diffuse rapidamente: già verso il 1580 era coltivata a scopo commerciale dagli spagnoli e agli inizi del 1600 veniva coltivata dalle Americhe all’Estremo Oriente.
La storia poi racconta che il primo europeo che vide un uomo fumare fu Cristoforo Colombo quando sbarcò nel 1492 nel Nuovo Mondo mentre il termine “Nicotiana” , il nome scientifico del tabacco, venne introdotto in onore di Jean Nicot, ambasciatore francese in Portogallo, che nel 1559 ne inviò un esemplare, considerandola una pianta medicinale, alla corte di Caterina de ‘Medici. Ed e’ proprio una storia Toscana quella che si lega alla tabacchicoltura italiana.
L’Italia infatti è il maggior produttore europeo di tabacco. La tabacchicoltura si estende su quasi tutta la penisola, pero’ il 98% viene prodotto in sette regioni, Toscana compresa, dove in Valtiberina si produce il famoso Kentucky storica varieta’ riconosciuta prodotto agroalimentare tradizionale della Toscana e, come tale, inserito nel relativo elenco regionale. Dalle foglie integre di Kentucky infatti, essiccate al calore di legni di quercia negli essiccatoi delle aziende agricole, vengono realizzati i famosi sigari toscani
Ma dopo esserci soffermati, in campo con tecnici e agronomi, vale anche la pena di ricordare qualche particolarità un po’ curiosa. Sapevate per esempio che il tabacco è “botanicamente parente” dei pomodori? Il genere Nicotiana appartiene infatti alle Solanacee che comprende circa 2.000 specie di piante, tra le quali pomodoro, melanzana, patata, peperoncino, petunia, belladonna e stramonio.
E poi ancora che la lavorazione della foglia del tabacco è quasi esclusivo appannaggio delle donne tanto che all’inizio del ’900, con l’aumento della produzione di tabacco e l’istituzione delle Concessioni Speciali, comparve sulla scena, divenendone sempre più protagonista, una nuova categoria di lavoratrici: quella delle tabacchine.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.