L’aglio di Voghiera conquista la Dop

L’Aglio di Voghiera, prodotto in provincia di Ferrara, ha conquistato per l’Italia una nuova Denominazione d’origine protetta (Dop) contro imitazioni e falsi in Europa. Bruxelles infatti, secondo quanto appreso dall’Ansa, ha dato oggi il via libera definitivo all’iscrizione nel registro europeo delle Denominazioni e Indicazioni geografiche protette (Dop e Igp) ad una eccellenza italiana frutto dell’impegno congiunto di produttori, amministrazioni locali e dell’Universita’ degli studi di Ferrara. La zona di produzione dell’ ”Aglio di Voghiera” comprende i comuni situati nella provincia di Ferrara: ossia Voghiera, Masi Torello, Portomaggiore, Argenta e Ferrara. Inoltre, tutte le operazioni di produzione devono avvenire necessariamente nell’ambito della zona di origine in quanto le particolarita’ dell’aglio ferrarese sono da attribuire alle conoscenze dei produttori, alle caratteristiche climatiche e alla tipologia di quei suoli. L’Aglio di Voghiera, dal nome del comune che ne produce il 60%, e’ un prodotto di nicchia che ha assicurato fino ad oggi un reddito garantito alle aziende produttrici. Dal coloro bianco e lucente, la sua resa e’ buona ed e’ attualmente in crescita. Ora l’Aglio di Voghiera e’ ufficialmente nella lista dei prodotti di eccellenza dell’agroalimentare europeo in cui l’Italia e’ leader.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.