L’agricoltura cambia volto. L’imprenditore 2.0 è giovane, istruito e attento a qualità

donne agricolturaLe aziende agricole stanno cambiando volto: oltre il 40% delle nuove imprese del settore primario è guidato da giovani sotto i 40 anni, dei quali il 19% è laureato (contro il 6% del totale degli imprenditori agricoli), mentre cresce la presenza femminile: oggi il 33% dei nuovi imprenditori è donna. E’ la fotografia dell’imprenditoria agricola italiana, sempre più istruita, e attenta al fattore qualità, che emerge dai dati elaborati dalla società Althesys per il Gruppo Nestlé in Italia nell’ambito dell’iniziativa “Agric(u)ltura: innovazione e nuove idee per il futuro (giovane) del made in Italy”. In un contesto in piena evoluzione (nel primo semestre 2013 sono nate 11.485 iniziative imprenditoriali agricole, +2,8% rispetto allo stesso semestre 2012), il settore primario si conferma capace di creare nuova occupazione. “L’agricoltura sta resistendo alla crisi e oggi il comparto impiega 851.000 persone, ovvero il 4% della forza lavoro del Paese e il doppio del settore moda”, sottolinea Alessandro Marangoni, Ceo Althesys Strategic Consultants. A supporto di questo processo evolutivo la Food Reputation Map, innovativo strumento scientifico che permette di misurare la reputazione di qualsiasi produzione agricola e/o alimento, frutto di uno studio condotto da La Sapienza Università di Roma e promosso dal Gruppo Nestlé in Italia. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.