L’agricoltura si rimette in moto: ecco le iniziative in corso di messa a punto con il Governo a favore delle aziende colpite dal terremoto

Fondi per la ricostruzione
1) PSR: fondo aggiuntivo di 100 milioni di euro per l’indennizzo tramite l’attivazione della misura 126 delle strutture danneggiate, a seguito della decisione delle altre regioni italiane di destinare il 4% dell’annualità 2013 dei rispettivi PSR all’Emilia-Romagna e del cofinanziamento del Ministero dell’Agricoltura.
2) Fondo nazionale per la ricostruzione finanziato con i proventi dell’aumento dell’accise carburanti previsto dall’apposito Decreto del Governo.. Le aziende agricole danneggiate potranno accedervi al pari di tutte le altre.

Iniziative per il credito
1) Garanzie e controgaranzie per l’attivazione di mutui: si lavora per offrire servizi di garanzia a costo zero per le imprese attraverso ISMEA e un correlato finanziamento
2) Fondo straordinario di rotazione: le imprese agricole al pari delle altre potranno beneficiare, in attesa degli indennizzi di competenza, di finanziamenti anticipati con abbattimento degli interessi a carico dello Stato o Regione.

Strutture di Bonifica danneggiate
1) Richiesta di inserimento del ripristino degli impianti di messa in sicurezza idraulica del territorio nell’ambito dei provvedimenti di “somma urgenza”

Ritiri del formaggio danneggiato dal terremoto
1) Si lavora ad un provvedimento di ritiro del formaggio irrimediabilmente danneggiato sostenuto finanziariamente sia da risorse europee attivabili per i ritiri annuali di prodotti vari da destinare agli indigenti, sia da risorse nazionali e sia dall’autofinanziamento dei produttori soci dei Consorzi DOP. Il formaggio ritirato potrà essere successivamente lavorato per realizzare formaggi fusi, formaggini ed altri derivati.

Anticipazione dei Pagamenti PAC
1) E’ stata inoltrata all’UE, con buone probabilità di essere accolta, la richiesta di anticipare da Dicembre a Luglio 2012 i pagamenti PAC spettanti alle aziende agricole dei territori colpiti dal terremoto.

Sospensioni e deroghe
1) versamenti tributari, fiscali e contributivi (30 settembre)
2) rate mutui, di credito agrario e consorzi di garanzia (30 settembre)
3) adempimenti amministrativi specifici delle aziende agricole e agroindustriali per PAC, OCM, PSR, nonché organismi controlli (30 settembre)
4) pagamento rata scadenza 31 maggio 2012 prelievo quote latte
5) pagamenti all’Istituto zooprofilatico di Lombardia ed Emilia
6) direttiva europea spostamento animali allevati in caso di strutture anche parzialmente inagibili
7) tributi di bonifica

SU ANTENNA VERDE canale 656 intervista esclusiva all’assessore all’agricoltura dell’Emilia Romagna Tiberio Rabboni

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.