L’allarme di Ciolos: persi 3 milioni di agricoltori, puntare sui giovani


Il commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos lancia l’allarme: “L’Europa dica senza mezzi termini che abbiamo bisogno dei nostri agricoltori. Del resto, nonostante la Politica agricola comune, nell’ultimo decennio abbiamo perso ben tre milioni di produttori”. Per il commissario, che parlava al Consiglio europeo dei giovani agricoltori a Bruxelles, “è dunque importante passare ad una marcia superiore di sostegno nei confronti di chi vuole creare una nuova impresa agricola o riprenderla da chi ha deciso di andare in pensione. E questo, tramite una vera politica volontarista di sostegno ai nuovi arrivati”. Ciolos non ha dubbi: l’occasione per cambiare le regole, aiutando i giovani agricoltori ad installarsi, rientra nel progetto di riforma della politica agricola comune (Pac) sul tavolo dei ministri dell’agricoltura europei. Due le proposte che ritiene rilevanti. In primo luogo – dice – “creare, nell’ambito del programma di sviluppo rurale, un sottoprogramma specifico per i giovani agricoltori, in modo da poter intervenire, ad esempio, aumentando l’intensità del sostegno che viene loro accordato, aiutandoli anche negli investimenti e nella formazione”. L’elemento chiave resta quello “di poter trattare in modo differenziato i giovani in termini di cofinanziamento (rispetto agli altri produttori ndr)”. Altro elemento che Ciolos ritiene rilevante nella proposta di riforma della Pac della Commissione europea, riguarda “l’aumento del livello dei pagamenti diretti Ue ai giovani agricoltori che si installano per i primi cinque anni di attività. Su questa misura – mette in guardia Ciolos – “sento dire che dovrebbe essere unicamente volontaria per gli Stati membri, ma in quel modo si creerebbe una discriminazione tra i giovani produttori europei”. Insomma, “se la Pac e il mercato agricolo restano comuni, tutti i giovani agricoltori che si installano devono beneficiare di un sostegno”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.