Lambrusco, export in crescita


Sono positive le attese per il 2011 della case vinicole italiane produttrici di Lambrusco. E’ quanto emerge da un’inchiesta Vinitaly-Winenews condotta fra le 50 aziende piu’ rappresentative del made in Italy in bottiglia. In base ai dati raccolti, la chiusura del 2010 ha infatti confermato una ritrovata vitalita’ commerciale delle aziende del comparto, confermata dai consorzi del Lambrusco con esportazioni in crescita nel 90% dei casi. Un quadro positivo che dovrebbe essere confermato anche dalla seconda edizione del Concorso enologico ‘Matilde di Canossa – Terre di Lambrusco’ che sara’ presentato domenica a Vinitaly, in corso a Verona. Dall’apertura del salone internazionale del vino – si legge in una nota della camera di Commercio di Reggio Emilia – e’ emerso come il Lambrusco Doc, per il suo moderato contenuto alcolico, il suo prezzo, le qualita’ al palato si scopra un vino per i giovani, adatto ad un segmento di mercato particolarmente importante. Il concorso ‘Matilde di Canossa – Terre di Lambrusco’, precisa la nota, e’ teso a promuovere, anche sui mercati esteri, la produzione di Lambrusco delle province di Reggio Emilia, Modena, Parma e Mantova. Il concorso e’ riservato ai vini frizzanti delle vendemmie 2009 e/o 2010, prodotti con prevalenza del vitigno Lambrusco per almeno l’85%: vi possono partecipare le aziende produttrici con sede o unita’ locali produttive in provincia di Reggio Emilia, Modena, Parma e Mantova, mentre non possono essere presentati campioni da parte di aziende che ne curano solamente la commercializzazione.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.