L’appello di Wwf E-R: la Regione non abbandoni i suoi parchi


Il Wwf dell’Emilia-Romagna lancia “un estremo appello all’Assemblea Legislativa regionale, perché sia finalmente affrontato il problema della gestione delle aree protette, il cui destino sembra essere segnato, a seguito della riduzione di risorse e dello scioglimento dei consorzi stabilito dal Governo. La risoluzione presentata da vari consiglieri regionali in discussione mercoledì (quando si riusnirà l’Assemblea legislativa ndr) è forse l’ultima occasione per evitare di compromettere il patrimonio di natura, conoscenze e competenze, maturati in più di trent’anni di gestione delle aree protette”. “Più volte abbiamo sollecitato l’Assessore all’Ambiente – ricorda Cinzia Morsiani presidente del Wwf regionale – ma all’unico incontro nel febbraio scorso è seguito solo un silenzio preoccupante da parte della Regione”. Come spiegato in un documento appositamente elaborato da Wwf, Lipu e Italia Nostra nel febbraio scorso – si legge nella nota – i Parchi e le Riserve naturali svolgono un ruolo insostituibile nel conservare e migliorare un patrimonio unico, prodotto da millenni di interazione tra uomo e natura, garantendo anche molti servizi alle persone, alle famiglie e alle scuole. La conservazione della biodiversità oggi non è solo una scelta strategica, ma anche un obbligo stabilito dall’Unione Europea per le aree della rete Natura 2000, che a questo scopo ricevono appositi finanziamenti. Oggi tutelare 140.000 ettari di natura costa alla Regione circa quattro milioni l’anno: pari a circa 250 metri di una delle tante autostrade che si stanno per costruire sul territorio regionale. “In una fase di ristrettezze economiche come quella attuale é necessario fare delle scelte – conclude l’associazione – Il Wwf chiede all’Assemblea Legislativa di affrontare tali scelte con la lungimiranza di chi trent’anni fa ha avviato la costituzione di quel sistema di aree protette che dobbiamo consegnare in condizioni migliori alle generazioni future”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.