Latte: accordo siglato in Piemonte con prezzo indicizzato

E’ stato siglato oggi, con la mediazione della Regione, l’accordo quadro sul prezzo del latte alla stalla. L’importo, per la campagna 2011/2012 e a partire da aprile, sara’ indicizzato ogni mese sulla base di una serie di parametri relativi ai costi di produzione e alla destinazione d’uso. L’intesa e’ stata firmata dalle organizzazioni professionali agricole (Cia, Coldiretti e Confagricoltura), dalle associazioni Copagri e Alpilat e dalle industrie Inalpi e Caseificio Pugliese-Conrado. A determinare il prezzo sara’ un ente terzo, l’Osservatorio Latte di Cremona. Per la Confagricoltura si tratta di un momento storico per i produttori di latte. ”Finora – afferma Pierangelo Cumino, presidente della sezione Latte – il prezzo era oggetto di trattatine pressoche’ singole, con un mercato regionale squilibrato, penalizzante per gli allevatori e non in grado di soddisfare l’industria”. La Coldiretti regionale auspica che il modello sia seguito da altre aziende: ”Speriamo – commentano il presidente Paolo Rovellotti e il direttore Bruno Rivarossa – che molte industrie sapranno cogliere questa importante opportunita’ per il rilancio di tutto il comparto”. L’associazione regionale produttori latte Piemonte fa notare che il metodo alla base dell’intesa siglata oggi ”e’ stato testato da lungo tempo da Inalpi prima su forniture limitate poi, dall’aprile 2010, su scala molto piu’ ampia”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.