Latte: allevatori tornano in piazza a un anno da fine quote. Domani a Udine manifestazione nazionale Coldiretti

bovini latte 2
A un anno dalla fine del regime delle quote latte gli allevatori italiani tornano in piazza. Lo faranno domani a Udine, in una grande manifestazione organizzata dalla Coldiretti, per denunciare “una crisi senza precedenti” del settore. La scelta di Udine, riferisce Coldiretti, nasce dal fatto che il Friuli, che conta ancora un forte allevamento, è la porta di ingresso in Italia di centinaia di milioni di chili di latte stranieri, anche come trasformati e semilavorati industriali, che vengono spacciati con l’inganno come Made in Italy. Il risultato è che il prezzo per il latte riconosciuto agli allevatori della regione è il più basso d’Italia. A protestare in piazza domani ci sarà anche la pronipote della mucca ‘Onestina’, simbolo della battaglia per il Made in Italy degli allevatori. Sarà presente anche il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, e l’intera giunta nazionale. Nell’occasione sarà presentato il dossier ‘Quote latte, un anno dopo’ che fotografa la difficile situazione della fattoria Italia, ma – assicura Coldiretti – “saranno anche smascherati gli inganni di cagliate e polveri che passano i confini per diventare mozzarelle e formaggi italiani, illustrate le ultime novità in arrivo dall’Unione Europea e offerti consigli per acquisti consapevoli”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.