Latte: Bruxelles dà ok a primi elementi pacchetto aiuti

stallaDisco verde della Commissione europea ai primi tasselli del pacchetto di aiuti per gli agricoltori e al settore lattiero-caseario in particolare. La prima misura ad entrare oggi in vigore è quella per favorire la liquidità degli agricoltori, con l’aumento dei pagamenti diretti (dal 50% al 70%) della politica agricola comune anticipati al 16 ottobre e della quota (dal 75% all’85%) delle misure di sviluppo rurale legate all’area e agli animali dal primo ottobre. A breve sono attese le altre misure, fra cui l’adozione finale del pacchetto da 420 milioni di euro di aiuti: di questi oltre 25 milioni di euro di fondi europei toccano all’Italia, che potrà destinarli a misure mirate per risollevare il settore lattiero-caseario. Altri aiuti, il cui importo è ancora da definire, andranno inoltre allo stoccaggio privato di 12.015 tonnellate di formaggio nostrano, la terza quota più importante a livello europeo dopo Germania (23.626 tonnellate) e Francia (20.830 tonnellate). É già in vigore infine la decisione di aumentare di 30 milioni di euro i finanziamenti europei a disposizione nel 2016 per la promozione dei prodotti lattiero-caseari e della carne di maiale, specie per i mercati extra Ue. “Tocca ora alle amministrazioni nazionali assicurare che siano definiti criteri oggettivi e i fondi siano in grado di raggiungere gli agricoltori senza ritardo” ha detto il commissario europeo all’agricoltura, Phil Hogan.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.