Latte, Coldiretti Frosinone, aumenti il prezzo per le aziende

“La vertenza si trascina da troppo tempo e le notizie che arrivano, seppur ufficiosamente, lasciano l’amaro in bocca a noi e agli allevatori onesti della Ciociaria”. Lo dichiara Paolo De Cesare,direttore della Coldiretti di Frosinone, intervenendo sulla vertenza per il prezzo del latte. “Stigmatizziamo – aggiunge – l’assenza della componente industriale alla riunione convocata dall’assessore regionale alle Politiche agricole, Di Paolo. Per noi la sede resta quella del tavolo regionale e il prezzo deve arrivare almeno a 48 centesimi per litro conferito in modo da rappresentare un riferimento equo anche per altre strutture più piccole della Centrale che in provincia di Frosinone raccolgono il latte dei produttori”. Critiche anche dal presidente di Coldiretti Frosinone, Vinicio Savone. “La storia si ripete – dice- l’incoerenza di alcuni presidenti di cooperative penalizza gli allevatori che potevano portare a casa un risultato certamente più significativo dei pochi centesimi proposti e,sembra accettatati,da chi senza confronto e sinergia ma solo per i propri interessi di bottega sigla accordi davvero fuori dal mondo. Anche per questo -conclude- torniamo a chiedere la convocazione del tavolo che per noi resta l’unica sede dove decidere come regolamentare la consegna del latte e remunerare il prodotto conferito nei mesi scorsi”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.