Latte, Coldiretti: prezzi prodotto Sicilia in caduta libera

“Il prezzo del latte siciliano è in caduta libera: da 37 a 32 centesimi al litro. Peggiora sempre di più la situazione delle aziende zootecniche costrette a svendere la produzione, al pari del resto d’Italia dove l’industria ha ridotto drasticamente il valore di acquisto dai produttori”. Lo dice la Coldiretti siciliana. “Non è possibile che gli imprenditori agricoli che garantiscono il sistema economico di vaste aree della Sicilia, ricevano solo pochi centesimi – affermano il presidente e il direttore della Coldiretti, Alessandro Chiarelli e Giuseppe Campione – Il mercato del latte è dominato dall’industria. Dalla francese Lactalis che ritira il 10 per cento di quello italiano, agli stabilimenti locali”. “Il pagamento del latte alle aziende – aggiungono i vertici dell’organizzazione agricola – avviene sempre più dilazionato. Contemporaneamente all’abbassamento del prezzo, il costo dei mangimi è aumentato di 2 centesimi al chilo. Occorre trovare un nuovo accordo per garantire i produttori. Il latte è uno degli alimenti determinanti per l’economia agricola regionale che va salvaguardato”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.