Latte: da Fedagri la prima newsletter sul settore

latte 4
Al via la prima newsletter sul settore del latte, una sorta di bussola on line per sapersi orientare tra le oscillazioni dei listini e cogliere le sfide dei mercati globali dove la domanda di prodotti lattiero-caseari è in continua espansione. Rivolta ad operatori e allevatori, il nuovo progetto editoriale è stato realizzato da Fedagri-Confcooperative con L’Informatore Agrario, con una precisa strategia: ‘informarsi per competere’. ”Lo sviluppo del settore – ha detto Tommaso Mario Abrate, presidente nazionale del settore lattiero-caseario di Fedagri nel corso della presentazione a Fieragricola – passa dal mercato che deve essere conosciuto e approfondito continuamente, attraverso un’informazione veloce, sintetica e specialistica”. Quanto al trend di mercato, secondo Abrate oggi l’export italiano è trainato non dalla produzione di latte ma dai formaggi a denominazioni come Grana Padano, Parmigiano Reggiano e Gorgonzola ed è su queste che l’Italia deve puntare. La newsletter quindicinale è on line, si potrà ricevere gratuitamente e conterrà notizie economiche, tecniche e informazioni-chiave sui mercati di latte e formaggi nazionali esteri, come il Cheddar e l’Edam. Non mancheranno le quotazioni del latte in polvere, del burro e del siero di latte e delle materie prime usate per l’alimentazione delle vacche. ”Le oscillazioni dei prezzi del latte – ha detto Antonio Boschetti, direttore de L’Informatore Agrario – costringono gli allevatori a fare i conti con le variazioni dei listini dei lattiero-caseari e con quelli delle materie prime, base della razione per le vacche”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.